Criptovalute sono fondamentalmente diversi dalle banconote e monete sappiamo. Non sono sotto il controllo di tutte le istituzioni, e che nessuna banca problemi di loro. A causa della diversa tecnologia, trasferimenti da un portafoglio ad un altro verificarsi in modo diverso rispetto ai servizi di banca elettronica. In questo articolo si risponde alla domanda come Bitcoin funziona. Ci sarà anche spiegare come funzionano le criptovalute, che – bisogna ammetterlo – non c’è carenza sul mercato.

Criptovalutes vs online, delle operazioni bancarie – differenze importanti

Il primo e più evidente aspetto che contraddistingue criptovalute dal tradizionale denaro è la loro completamente forma virtuale. Qualcuno potrebbe dire, “ma dopo tutto, tutti che utilizza l’online banking, inoltre, utilizza i soldi virtuali. I bonifici Online non richiedono di cassa. Quindi, nel caso di criptovalute, non stiamo trattando con una versione aggiornata del tradizionale soldi?”.

Tale ragionamento contiene un grave errore: i fondi che il trasferimento di un’applicazione mobile o per il tramite di un servizio online sono solo rappresentazioni di fisica banconote e monete. Essi possono essere convertiti in contanti presso qualsiasi filiale di banca. Criptovalute, invece, non rappresentano nulla, sono soldi in se stessi. Essi non possono essere scambiati per qualsiasi oggetto fisico (ad eccezione di transazione). L’immaterialità è una caratteristica necessaria di qualsiasi criptovaluta. Quindi, come funzionano le criptovalute? Spieghiamo di seguito.

Come funzionano le criptovalute: il decentramento e l’indipendenza

Un altro aspetto di criptovalute che deve essere considerato è la loro natura decentralizzata. Tali reti sono caratterizzate da la possibilità di regolare da sé: non hanno bisogno di alcun ente che vuole la loro gestione. Nessuna istituzione da intermediario tra gli utenti di eseguire le operazioni – come nel tradizionale finanziari di circolazione, in cui la banca svolge intermediario ruoli. Sembrerebbe che la mancanza di istituzionali di vigilanza non è favorevole a mantenere la sicurezza.

Nel frattempo, quali sistemi di Bitcoin o Ethereum risultano essere molto più sicuri di quelli tradizionali servizi di online banking. Essi forniscono inoltre una completa indipendenza da qualsiasi entità esterne. Vale la pena ricordare che le banche sono gestiti da persone come noi, e tutti i comfort tecnologici che riducono al minimo il rischio di distacco di errori non escludere completamente fuori.

In criptovaluta reti, un errore è qualcosa di impossibile, senza l’intervento intenzionale di un hacker. Essi si basano sulla blockchain tecnologia, in modo che tutti gli utenti devono approvare ogni transazione. Naturalmente, questo non fa affidamento sul manuale d’approvazione – se lo ha fatto, la rete potrebbe non funzionare. I computer fanno tutti i calcoli necessari.

Immaginate di vivere in un paese con una decina di abitanti. Ognuno di noi ha qualcosa che gli altri non hanno, quindi, il commercio con gli altri. Lei accetta di registrare meticolosamente ogni transazione, nonché di ogni variazione della ricchezza di ciascun abitante. Con tale sistema, è impossibile fare un errore: se una persona ha dato un altro con una moneta, ed è stato registrato nei conti, egli non può dare la stessa moneta a qualcun altro (a meno che non si torna indietro attraverso ulteriori operazioni). In termini semplici, questo è come funzionano le criptovalute, ma su una scala più grande e con l’utilizzo di tecnologie informatiche avanzate.

Crittografia – la base delle criptovalute

La prima parte della parola criptovaluta indica che la connessione tra il denaro digitale e la crittografia è un campo di conoscenza che comprende tecniche per la crittografia delle informazioni. Se l’intero codice di qualsiasi crypto rete, come Bitcoin, erano trasparenti, gli utenti di Internet vorresti conoscere altre persone, le chiavi private e potrebbe facilmente gestire i loro fondi. Per evitare questo, gran parte del codice rimane criptato – e in modo tale che esso richiede macchine con potente potenza di calcolo per decifrare il codice e convalidare le transazioni successive.

In questo modo, la rete rimane sicuro e che gli utenti non conoscono le loro chiavi private, che consistono in cifre casuali. Ogni utente ha la propria chiave privata univoca. Esso rappresenta una sorta di firma digitale che può essere utilizzato per approvare criptovaluta trasferimenti ad altri portafogli. La chiave privata deve essere generato utilizzando un programma speciale.

Come funzionano le criptovalute: la tecnologia blockchain

Il termine blockchain può essere definito come un database contenente tutte le transazioni effettuate in rete. Soprattutto, nessuna transazione può essere cancellato o modificato (a differenza di un tradizionale sistema finanziario cui la banca ha la completa libertà di modificare i suoi libri mastri). Singole transazioni sono disposti in grandi insiemi, che sono chiamati blocchi.

Ogni nuovo blocco consiste in una rigorosamente definito numero di transazioni. I blocchi si susseguono secondo un criterio temporale: i precedenti sono un punto di riferimento per quelle successive. Insieme, formano una catena che non le informazioni memorizzate è perso. Questo è il motivo per cui è così spesso sottolineato che criptovalute fornire un livello di protezione superiore da un punto di vista tecnologico che di electronic banking.

L’essenza della tecnologia blockchain è quello di mantenere un digitale contabilità in circolazione. Questo libro mastro risiede su ogni disco in forma di copia. Il numero di copie pari al numero di utenti. Criptovalute sono basati su una rete peer-to-peer, che non richiedono l’intermediazione di centro di computer o sistemi di gestione. Qualsiasi computer collegato alla rete può partecipare al processo di autenticazione delle transazioni successive.

Da un lato, questo libro mastro è, naturalmente, protetto contro gli accessi non autorizzati. D’altra parte, chiunque può navigare liberamente e, se necessario, indipendentemente verificare l’autenticità dei trasferimenti che hanno avuto luogo. Dobbiamo ammettere che questo è un enorme progresso riguardo la tradizionale sistema finanziario.

Quali sono le chiavi private?

Per spiegare come funzionano le criptovalute, è necessario ampliare un po ‘ sul tema delle chiavi private. Come abbiamo già accennato – si comportano come le firme con cui gli utenti di confermare le transazioni che fanno. Essi contengono la prova matematica che la persona che trasferisce i fondi effettivamente li ha.

Inoltre, la chiave privata per evitare possibili modifiche della transazione da parte di terzi. La transazione continuamente informazioni duplicate e memorizzati con altri utenti della rete, poco dopo che i fondi sono trasferiti. Se è Bitcoin (BTC), Litecoin (LTC), o qualsiasi altra moneta digitale, questo è come qualsiasi sistema basato su tecnologia blockchain funzioni. Transazioni sono confermate attraverso un processo chiamato estrazione mineraria.

come funzionano le criptovalute

Complementari per la chiave privata chiave pubblica, che serve come un indirizzo con il quale un utente può essere identificato. La chiave privata appartiene ad informazioni riservate, che non deve essere rivelato a nessuno. La chiave pubblica, invece, può e deve essere condiviso con – ripetiamo – è l’indirizzo che consente ad altri utenti a individuare.

Come funzionano le criptovalute: data mining

Ogni nuova transazione deve ricevere un riconoscimento prima di essere incluso nella blockchain. Non da uno o due computer. Una parte significativa della rete è coinvolta in questo processo. Questo assicura che gli utenti che tutti i trasferimenti sono autentici, e che nessuna persona non autorizzata che scombina il sistema. Questa soluzione assicura, inoltre, in ordine cronologico-predisposizione di transazioni in catena e permette diversi computer di conciliare lo stato della rete.

I dati della transazione vengono disposti in un blocco costruito sulla base di rigidi crittografia regole. Questi impediscono la possibilità di manomissione precedentemente memorizzati in blocchi, in modo da proteggere la rete da destabilizzazione – se il contenuto di precedenti blocchi potrebbe essere cambiato, tutti i successivi blocchi dovrebbe essere invalidato.

Data Mining può essere graficamente rappresentata come una lotteria basata sulla competizione. Individuale “minatori” (se non hai familiarità con questo termine, essere sicuri di leggere il nostro articolo sul data mining) di competere con l’altro, per così dire, per le transazioni in entrata per essere aggiunto alla catena. Questo assicura che nessuna singola persona è responsabile per l’intero processo, e non c’è una persona che controlla ciò che viene registrato in un determinato blocco. Tale meccanismo rende impossibile annullare le decisioni di spesa. Questo è come BTC lavori, così come altri criptovaluta reti.

Ancora più importante, una volta è stato superato il limite (21 milioni di Bitcoin in BTC di rete), il sistema interrompe l’emissione di più di Bitcoins, e miniere di lavoro sarà ricompensato con le commissioni per le transazioni. Il limitato numero di Bitcoin consentirà di evitare l’inflazione, che a volte è la vera rovina del tradizionale sistema finanziario. Così si può vedere che Satoshi Nakamoto, il creatore di Bitcoin, ha considerato tutto.

Il tempo necessario per convalidare le transazioni devono essere il più breve possibile per la rete per lavorare in modo efficiente: più operazioni di mantenere e chiedendo di essere inclusi nel blocco. Questo significa che il criptovaluta escavatori devono lavorare tutto il giorno per assicurare che i nostri trasferimenti sono autenticati al momento giusto.

Sapete già come Bitcoin e altre reti simili la funzione. È il momento di discutere di criptovaluta portafogli.

Che cosa è un portafoglio elettronico utilizzato per?

Elettronica (criptovaluta) portafoglio è dove è possibile memorizzare i vostri fondi. Si tratta di un luogo più sicuro per memorizzare i Bitcoins rispetto a un account di exchange. Nonostante le misure di sicurezza avanzate per proteggere gli interessi degli utenti, criptovaluta scambi a volte cadono preda di hacker. Alcuni vanno in bancarotta. Per questo motivo, è meglio non conservare Bitcoin o altre valute digitali su un account di exchange. In particolare se si dispone di grandi quantità.

Per proteggersi dalla possibilità di un’involontaria perdita di fondi, vale la pena di prendere un hardware portafoglio – questo è sicuramente il tipo più sicuro di portafoglio. Altri portafogli, come browser-based e mobile portafogli, non forniscono un alto livello di sicurezza. Non importa quanto Bitcoin (o altre valute digitali), in hardware wallet sarà la scelta più appropriata.

Due aziende sono leader di mercato: Trezor e Contabilità. Questi marchi dispositivi sono affidabili, hanno un proprio sistema operativo, e offrono molto di più rispetto ad altri tipi di portafogli. Chiunque valori di sicurezza è fortemente consigliato per l’acquisto di loro.

Sono Bitcoins con soldi veri?

La risposta alla domanda di cui sopra non può essere decisivo. Considerando la definizione del dizionario di denaro, secondo il quale è “un mezzo di pagamento accettato in cambio di beni e servizi o emettere obbligazioni”, sia Bitcoins e altre risorse digitali soddisfano questo criterio. Considerando il punto di vista giuridico, tuttavia, bisogna ammettere che criptovalute non sono una legislative sanzionato metodo di pagamento.

Pertanto, il datore di lavoro non poteva pagare il tuo stipendio utilizzo di Bitcoin (almeno attualmente). Lui o lei deve seguire la legge, che non prevede tale opzione. Allo stesso modo, se si è in debito di qualcuno di un debito o di voler pagare la fattura, si può pagare in Bitcoin. È necessario utilizzare la moneta nazionale.

D’altra parte, Bitcoin può essere scambiato con qualsiasi fiat valuta: USD, EUR, etc. Non pagare in un negozio. Ancora, dopo lo scambio di valuta in un ufficio di cambio o per il tramite di un criptovaluta di cambio, si entrerà in possesso di “soldi veri”, accettata da tutti, commerciali e di servizi di informazione nel paese. Alcuni negozi di accettare pagamenti Bitcoin (per non parlare meno noti criptovalute) sono stati stabiliti, ma il loro numero è ancora in crescita. Criptovalute stanno guadagnando popolarità in tutto il mondo. Attualmente, ci sono già diverse migliaia di loro.

Le risorse digitali possono essere confrontati con le azioni della società o, per esempio, l’oro. Azioni hanno un innegabile valore; l’oro ha anche il suo valore. E ancora, non sono universalmente accettata come mezzo di pagamento. Titoli di perdere e guadagnare valore; criptovalute fare troppo. In un tempo favorevole, il prezzo di una moneta digitale può lievitare tutta la notte, e in un momento di crisi, può cadere in modo imprevedibile.

RIEPILOGO

Sapete già come funzionano le criptovalute. Hai appreso i concetti di base: blockchain, data mining, e decentralizzata peer-to-peer. Ora sarà più facile per voi capire perché il prezzo del Bitcoin oscilla in modo frequente e perché le operazioni matematiche effettuate dai minatori consumare così tanta potenza di calcolo. Se si desidera espandere la vostra conoscenza in questo settore, vi invitiamo a leggere i nostri altri articoli.


Read more

Definizione di criptovaluta. Criptovalute Cosa Sono?
Dati correnti di Quotazione Criptovalute e prezzi.
Come e Dove Comprare Criptovalute in modo sicuro?
Dove cercare le ultime Corso Criptovalute?
I migliori Cambio Criptovalute servizio. Dove cambiare criptovalute?
Un consiglio di Come Iniziare Con Le Criptovalute. Alcuni consigli per iniziare